Le indagini assicurative conferite solo agli investigatori privati

Home » News – Agenzia Investigativa » indagini assicurative » Le indagini assicurative conferite solo agli investigatori privati

Le indagini assicurative conferite solo agli investigatori privati

Oggi 18 novembre 2016 l’agenzia investigativa – investigatore privato Ital@Security Agency propone il seguente argomento: Indagini assicurative.

italsecurity-agency-investigatore-indagini-assicurative

Di recente, a Roma, presso la prestigiosa sede dell’ANIA – Associazione Nazionale fra le Imprese Assicuratrici –  si è tenuto un importante incontro fra i vertici FEDERPOL – Federazione Italiana degli Istituti Privati per le Investigazioni le Informazioni e la Sicurezza – ed i dirigenti del settore antifrode di ANIA riguardo le indagini assicurative.

Nell’occasione il Presidente Nazionale di FEDERPOL Agatino Napoleone ha evidenziato il ruolo fondamentale e strategico dell’investigatore privato nel contrasto alle frodi assicurative.

Le parti hanno concordato di attivare un primo percorso congiunto di formazione degli investigatori privati e degli addetti ai servizi antifrode.

A tal proposito è in corso, tra le due associazioni, la pianificazione di un convegno o tavola rotonda rivolto esclusivamente agli addetti del settore antifrode ed agli investigatori privati con lo scopo di mettere a nudo tutte le problematiche che ad oggi esistono nei rispettivi comparti quali, ad esempio, l’obbligatorietà da parte delle compagnie di assicurazione di conferire gli incarichi per svolgere indagini assicurative esclusivamente ad investigatori privati provvisti dell’apposita licenza e l’elaborazione di una modulistica unificata e condivisa tra investigatori privati e compagnie assicurative.

La volontà di FEDERPOL è quella di essere protagonista in tutte quelle iniziative che possano elevare l’investigatore privato, vero riferimento nelle indagini rivolte alla repressione delle frodi assicurative, al giusto ruolo di competenza e professionalità richiesto dalle compagnie di assicurazione e in primis da ANIA, portavoce istituzionale del mondo assicurativo in Italia.